Ma come fanno gli operai. Precarietà, solitudine, sfruttamento. Reportage da una classe fantasma eBook

Ma come fanno gli operai. Precarietà, solitudine, sfruttamento. Reportage da una classe fantasma PDF. Ma come fanno gli operai. Precarietà, solitudine, sfruttamento. Reportage da una classe fantasma ePUB. Ma come fanno gli operai. Precarietà, solitudine, sfruttamento. Reportage da una classe fantasma MOBI. Il libro è stato scritto il 2018. Cerca un libro di Ma come fanno gli operai. Precarietà, solitudine, sfruttamento. Reportage da una classe fantasma su premioquesti.it.

Premioquesti.it Ma come fanno gli operai. Precarietà, solitudine, sfruttamento. Reportage da una classe fantasma Image

DESCRIZIONE

Colpiti dalla crisi e dalle politiche liberiste, privi di rappresentanza partitica e con un sindacato inadeguato, gli operai sono soli. Ai loro occhi la sinistra è responsabile dell'attacco ai diritti: cancellazione dell'articolo 18, assalto alle pensioni, jobs act e precarietà. Nelle urne, sempre più deserte, arriva il loro voto di vendetta: gli operai tradiscono la sinistra. O è piuttosto vero il contrario? A questo quadro si aggiunge la crisi della solidarietà tra lavoratori, perché la perdita della speranza in un cambiamento apre la strada all'individualismo, che rischia di alimentare una guerra tra poveri: l'avversario non è più chi comanda, bensì chi sta più in basso ed è più debole. Ne sanno qualcosa gli immigrati. Questo libro è un reportage sul cambiamento culturale dei lavoratori, un viaggio nelle grandi fabbriche, quelle in crisi e quelle con il vento in poppa, dalla Luxottica alla Fincantieri, dalla Brembo alla Beretta, dall'Agusta all'Aermacchi, dalla Maserati all'ex Pininfarina, a cui si affiancano puntate nella logistica e nei servizi. Parlano i ragazzi di Foodora che ci portano la cena a casa, arruolati con un sms e pagati a cottimo, e i dipendenti delle Coop reggiane finite in tribunale. Campetti traccia una lucida analisi politica e conduce un'indagine nella classe tradizionalmente spina dorsale della sinistra e che ora - forse - non esiste più.

INFORMAZIONE

ISBN: 9788862668248

NOME DEL FILE: Ma come fanno gli operai. Precarietà, solitudine, sfruttamento. Reportage da una classe fantasma.pdf

DATA: 2018

AUTORE: Loris Campetti

DIMENSIONE: 7,58 MB

SCARICARE
LEGGI ONLINE

Ma come fanno gli operai. Precarietà, solitudine ...

Come sta cambiando la classe operaia? Cosa vota? Cosa la unisce? E si può ancora parlare di classe? Colpiti dalla crisi e dalle politiche liberiste, privi di rappresentanza partitica e con un sindacato inadeguato, gli operai sono soli. Ai loro occhi la sinistra è responsabile dell'attacco ai diritti: cancellazione dell'articolo 18, assalto alle pensioni, jobs act e precarietà. ...

Ma come fanno gli operai. Precarietà, solitudine ...

Titolo: Ma come fanno gli operai. Precarietà, solitudine, sfruttamento. Reportage da una classe fantasma. Editore: Manni. Pagine: 158. Isbn: 9788862668248. ATTENZIONE in rari casi l'immagine del prodotto potrebbe differire da quella riportata nell'inserzione. Colpiti dalla crisi e dalle politiche liberiste, privi di rappresentanza partitica e ...
LIBRI CORRELATI

La più bella del mondo. Perché amare la lingua italiana.pdf

Il re nero. Petrolio, risorse naturali e le regole che governano il mondo.pdf

Svezia.pdf

Vi lasciate o mi lasciate? Come spiegare a un figlio la separazione dei genitori. Con DVD.pdf

Il diner nel deserto. La serie del deserto. Vol. 1.pdf

All'ombra del Pappagallo Nero.pdf

Benessere totale. Il perfetto equilibrio tra mente e corpo.pdf

La Bibbia in tasca.pdf

Green Manor.pdf

Friuli Venezia Giulia. Le autentiche ricette della tradizione. I prodotti tipici e i vini.pdf

Il grande libro dell'antico Egitto.pdf

Le statistiche economiche.pdf

Che fine ha fatto il futuro? Dai non luoghi al nontempo.pdf

Italia politica 1:1.200.000.pdf

Anche le commesse sognano. Fashion love. Vol. 1.pdf

Il re dei morti.pdf

Le radio a transistor.pdf

Il mondo è piccolo come un'arancia. Una discussione semplice sulle nanotecnologie.pdf

L' utilità dell'inutile. Manifesto.pdf